Pelle screpolata ed irritata? Le labbra il nostro punto debole.

Pelle screpolata ed irritata? Le labbra il nostro punto debole.

La pelle o epidermide che dirsi voglia, è la parte più importante del nostro corpo che spesso non curiamo, maltrattiamo o semplicemente di cui ci dimentichiamo.

Si tratta di un “rivestimento” del corpo che in realtà è anche la parte più bella che appartiene alla nostra bellezza. Le pelli bianche, molto delicate, donano un incarnato etereo, affascinante. Le pelli scure sono energiche, misteriose, quasi etniche. La pelle abbronzata ci fa sentire bene in salute, quasi come una medicina omeopatica.

La pelle si deve curare sempre, ma cosa fare quando si secca, si screpola, infiamma o si irrita? Usiamo dei rimedi naturali che oggi hanno dichiarato dei risultati eccellenti, se non quasi celestiali.

Un vero toccasana è la bava di lumaca che contiene allantoina ed ha dei principi attivi che sono ottimi cicatrizzanti. In passato, le maschere con questo “elemento naturale”, erano usate anche dai greci. Un rimedio antico che veniva usato, secondo le leggende pagane, anche dalla stessa dea Venere.

Tra l’altro si trovano testimonianze sul suo utilizzo anche nell’antica Roma, come una cura di bellezza a cui le matrone romane non rinunciavano.

Pensate che, nella cura tradizionale e omeopatica, che nasce con la nascita dell’uomo, la bava di lumaca era sempre presente per problemi sulla pelle dati dal freddo, come irritazioni, infiammazioni e “ustioni da neve”.

Oggi, tramite diversi test di laboratorio, si nota che effettivamente gli effetti sono strabilianti. Impossibile da riprodurre in laboratorio. La quantità dei principi interni, in quantità diverse, si traggono solo dalla lumaca, un insettino immortale.

Richiedi Oggi Il Kit Bellezza Omaggio MyAnisha

Anche le labbra si screpolano

Le labbra sono formate da una pelle molto elastica che permette di parlare, di fare espressioni, di sorridere e anche di arrabbiarci. La caratteristica che gli appartiene è proprio la straordinaria elasticità che riduce anche i segni di ferite o scorticature.

Tuttavia, anche le labbra si screpolano con diversi fastidi che non sono piacevoli.

Le labbra screpolate si notano immediatamente, in fondo la bocca è una parte molto seducente del viso che si guarda quasi d’istinto. L’aspetto “malsano”, malaticcio e scolorito, non è affascinante. Tra l’altro, grazie a questi problemi, si possono anche notare eventuali problemi di salute o di funzionamento dell’organismo.

Ad ogni modo, tralasciando l’aspetto “medico”, identifichiamo le cause delle labbra screpolate che sono riconducibili a:

  • Disidratazione
  • Freddo intenso
  • Perlèche, cioè la cattiva abitudine di bagnare le labbra con la saliva
  • Stati influenzali o recupero post influenza
  • Carenza di vitamine e Sali minerali (Avitaminosi)
  • Herpes labiali

I motivi più comuni sono comunque la disidratazione, freddo intenso e perlèche. Quest’ultima, che è un adorabile vezzo nei bambini che poi non viene mai corretto e lo usiamo anche da adulti. Umettare le labbra con la saliva le inaridisce. La nostra saliva ha un’alta percentuale salina e enzimi che limitano la rigenerazione cellulare.

L’unica cosa che accomuna tutte le voci poste in elenco, è il risultato. Le labbra sono screpolate, aride, corrugate, con zone striate, spaccature e con pelle che si stacca.

Rimedi naturali per pelli screpolate

Il freddo e la disidratazione, non colpiscono solo le labbra, ma si hanno segni anche sul resto dell’epidermide. La pelle screpolata, oltre a perdere una grande quantità di cellule morte, è anche fastidiosa perché diventa pruriginosa. Potremmo passare interminabili minuti a grattare e grattare, per trovare un provvisorio sollievo.

Le cause della pelle screpolata sono da rapportarsi anche ad una mancata areazione, indossare capi molto pensati, non traspiranti, aumenta il fastidio. Usare dei detergenti o saponi con PH neutro, nella doccia quotidiana, aiuta molto.

Occorre anche fare attenzione a quale sia la tipologia di screpolatura. Per le ustioni da freddo si hanno aree circoscritte dove la pelle appare molto liscia e lucida. In questo caso si ha uno strato omogeneo di pelle morta che blocca la rigenerazione cellulare sottostante. Usare una crema corpo, con emollienti e con una buona presenza di Vitamina C, crea un effetto esfoliante. Evitate le maschere scrub perché si tratta di un’area particolarmente delicata.

Se invece la pelle cade a pezzi, meglio che usate dei latti detergenti e delle creme che siano a base acido ialuronico. La pelle, in questo momento, sta affrontando una essiccazione e ha bisogno di essere nuovamente nutrita.

Mentre, se la pelle si presenza opaca, ma con aree letteralmente “spaccate”, allora la soluzione è una buona crema a base di collagene o anche di bava di lumaca. Quest’ultima è la più consigliata perché è sia cicatrizzante che lenitiva.

Rimedi naturali per labbra screpolate

Concentriamoci ora sulle labbra screpolate che sono quelle che hanno bisogno di avere una cura diversa dalla pelle screpolata.

Si consigliano i rimedi naturali perché, essendo un’epidermide particolarmente elastica, necessità di essere nutrita con delle vitamine e nutrienti leggermente diversi. Questi componenti li troviamo proprio in alcuni elementi regalati direttamente dalla natura.

L’argan e la canapa sono i migliori poiché contengono tocoferolo, vitamina E, carotenoidi e triterpenici, ideali per avere una pelle sana, malleabile e tonica. Il balsamo labbra alla canapa e argan di MyAnisha è stato sviluppato proprio in considerazione di questi elementi.

Balsamo Labbra
Balsamo Labbra Canapa e Argan Ideale per labbra secche e arrossate

L’argan nutre e mantiene la morbidezza. Mentre la canapa offre delle vitamine che sono ottime difese contro il freddo, ma dove si stimola anche la circolazione sanguigna. Questo permette di riuscire ad avere delle difese naturali contro le cause delle labbra screpolate.

Inoltre, almeno una volta a settimana, potete anche fare delle maschere fatte in casa. Utilizzando l’olio di oliva, unita ad un cucchiaio di miele e a dello yogurt, si crea una crema da usare la sera, prima di andare a dormire, o durante la giornata.

In alternativa potete anche usare dell’olio alle mandorle dolci che aiutano la rigenerazione cellulare.

Tuttavia il balsamo labbra alla canapa e argan di MyAnisha può essere usato anche come completamento del vostro make up e lo potete stendere anche se vi trovate al lavoro o fuori casa.

Labbra rovinate dal freddo, ecco le conseguenze

Il motivo per cui si dovrebbe usare una buona protezione dal freddo, proprio sulle labbra, sono le conseguenze che ne derivano.

Facciamo i conti con le intemperie tutti i giorni e tutti i giorni proviamo diversi fastidi. La bocca è una delle parti del corpo che è più esposta ai fattori climatici. La sua protezione dovrebbe essere un gesto quotidiano da compiere che ci dimentichiamo spesso e dove poi dobbiamo pagare questa incuria.

Le labbra screpolate non sono l’unico problema da affrontare. Le conseguenze del freddo ci portano a soffrire di:

  • Geloni
  • Herpes labiali
  • Spaccature
  • Sanguinamento

I geloni si presentano come delle macchie scure, di una colorazione rossa o bordeaux, molto diversa dal rosa che siamo abituati a vedere. Solitamente i geloni si gonfiano e sono realmente dolorosi. Nella fase di “guarigione” sono pruriginose, ma ci danno anche la sensazione di “pulsare”. Colpa del sangue che non riesce a circolare perfettamente.

Gli herpes labiali sono delle bollicine che si “bruciano” da sole, provocando poi la crosta giallognola assolutamente antiestetica. Se non si provvede ad un uso di qualche crema farmaceutica si rischia anche che essi ci lascino delle cicatrici che deformano il disegno naturale delle labbra.

Le spaccature e il sanguinamento, che sono le conseguenze dal freddo più comuni, si possono infettare facilmente. A contatto con il freddo diventano anche molto arrossate e non guariscono immediatamente.

A questo punto, per evitare le conseguenze dal freddo, meglio cercare di prevenire le labbra screpolate, usando un burro cacao oppure il balsamo labbra alla canapa e argan di MyAnisha, consigliatissimo.

Richiedi Oggi Il Kit Bellezza Omaggio MyAnisha

Superare i danni delle screpolature

Una volta che si prende coscienza che non si è stati attente alle proprie labbra e ne abbiamo pagato le conseguenze, giunge il momento di ripristinare la bellezza naturale della bocca.

La prima cosa è quella di rimanere idratati e di cercare di proteggersi dal freddo. Tramite il burro cacao o il balsamo, si ha proprio la difesa necessaria.

Ciò nonostante si deve anche pensare ad una piccola cura fai da te che si effettua anche quando ormai si pensa di essere guarite dalle screpolature. Il burro di karitè, applicato la notte, prima di coricarsi, ci aiuta a rendere le labbra molto morbide, aiutando ad aumentare la sua elasticità.

Una crema a base di acido ialuronico o di collagene, da mettere prima di uscire, offre un nutrimento continuativo ed è una buona base di trucco. Questi due elementi stimolano la rigenerazione cellulare che dopo un danno da screpolatura è molto più lento.

Pensiamo anche a eliminare le cellule morte! Le labbra screpolate subiscono un blocco delle funzioni naturali che riguardano la pelle, quali rigenerazione cellulare e smaltimento delle cellule inutili. Un semplice scrub allo zucchero, avete capito bene allo zucchero, è un gesto quotidiano che ci porta via qualche minuto.

Per lo scrub allo zucchero basta inumidire, non bagnare, si devono inumidire le labbra. Si prende un cucchiaio di zucchero e ci si immergono le labbra. A questo punto si devono eseguire piccoli e delicati movimenti in senso circolare per qualche minuto. In seguito si toglie l’eccesso di zucchero. Questo scrub permette anche di stimolare la circolazione sanguigna nei capillari delle labbra. Esse appariranno molto piene, sode e di un colorito perfetto.